La primavera vien surfando - 25 aprile Rimini !

RIMINI RIDERS ON THE SURF

giornata di festa, sole.. e ci si scatena in ogni modo grazie a un po di vento..

nel mattino si è potuto fare sia kite che surf, sfruttando la mareggiata da nord,

ma è nel pomeriggio che il sole ha baciato la romagna e con una scaduta di onde carina.. si è dato luogo a una REUNION DI SURFER romagnoli al rockisland


un breve clip!

yep

 

La primavera porta vento di Scirocco

INIZIA MOLTO BENE LA PRIMAVERA DEI RIMINI RIDERS

Si può considerare iniziata ufficialmente la stagione del "vento" e del kitesurf romagnolo.

Venerdì 25 Marzo, con il primo scirocco serio, la comunità di Rimini dei Kitesurfers si è unita per la prima uscita primaverile di kite.

A dire il vero non ci si è mai fermati, con le attrezzature invernali ormai il freddo non spaventa più, tuttavia con il sole e lo scirocco, le giornate luminose e calde, praticare il kitesurf diventa un gran divertimento.

E' stato un venerdì pomeriggio eccellente, con un vento costante e maggiore di 20 nodi che ci ha premesso di rispolverare i 9mq e le misure piccole dei nostri aquiloni.

Sarà un 2016 molto carico, state sintonizzati perché ci sono in arrivo grandi novità!

Ultima uscita in snowkite stagionale

E' FINITA LA STAGIONE DELLO SNOWKITE

Non è stata una grandissima stagione per lo snowkite romagnolo. 

Si è conclusa con un uscita carina la stagione dello snowkite in Carpegna. Non è stato un anno esaltante è vero, ha nevicato tardi e molto poco, e il vento non è sempre stato eccellente.

Siamo riusciti comunque a fare una bella uscita mercoledì 23 Marzo con una bella giornata soleggiata e ventosa sul nostro caro monte Boaggine.

La Carpegna è il nostro home spot.

Si chiude ufficialmente la stagione "nevosa", è ora di pensare al mare e al kite nell'acqua adriatica.

Freezing kitesurfing a Fano

FREEZING KITESURFING A FANO

Non c'è stato neppure il tempo di riposare dopo la "gita" in Toscana.

Domenica 3 Gennaio 2016, complice anche il maestrale in mare, i Rimini Riders sono partiti alla volta della vicina Fano. Nello spot marchigiano la temperatura esterna non era sicuramente delle più calde, il termometro segnava 3°.

Penso che non sia necessario spiegare che, con un intensità del vento di 20 nodi, il wind chill (la temperatura percepita) fosse al limite del sopportabile.

Ormai le attrezzature sul mercato permettono di essere ben coperti e limitare il freddo percepito (faremo un tutorial di spiegazione ad hoc nei prossimi giorni) e quindi il team della giornata, Celli, Moro Moro e Gambe, è riuscito anche in questa giornata a fare del sano kitesurfing.

Alla prossima uscita e al prossimo aggiornamento, be radical!

search our site