Un impresa epica: Attraversare l'Italia con un longskate

IMPRESE EPICHE: ATTRAVERSARE L'ITALIA CON UN LONGSKATE

Quello che sta succedendo è qualcosa di incredibile e mai fatto prima: attraversare l'Italia con uno skateboard

L'impresa targata logo RR tripshop big1, partita questa mattina dal porto di Rimini, si concluderà domenica 4 Giugno a Viareggio

Quello che stanno facendo Manuel Zamagni (co founder www.riminiriders.com) e Michele Bertuccioli (RR doc) ha il sapore di magico e di folle allo stesso tempo, non ci sono parole per spiegarlo... guardate il video pre-partenza.

longboardc2c

 

 #longboardc2c #rr #riminiriders

Longboard coast to coast

LONGBOARD COAST TO COAST

logobanner

Da Rimini a Viareggio in skateboard 254 Km attraverso l’Appennino per promuovere il longboard come mezzo di trasporto ecologico

L'articolo originale sul sito web di Trip Shop Rimini.

long distance skate rimini viareggio

Da tempo però mi frullava in testa un’idea: qualcosa che unisse le mie passioni: sport di tavola, natura e avventura.

Quando ho parlato al Michele Bertuccioli di questa idea la sua risposta, dopo una breve pausa di riflessione è stata semplicemente:- “Facciamolo”!

Ed eccoci qui, dopo un inverno passato a pianificare il viaggio preparare l’attrezzatura ed allenarsi è arrivato il momento di partire.

Uno zaino con lo stretto indispensabile: kit di primo soccorso, abbigliamento essenziale, qualche ricambio per skate e attrezzatura da campeggio ultraleggera.

Una tavola da longboard: uno skate con componenti appositi per le lunghe distanze ma di fatto con ruote 10 volte più piccole di una bici e senza freni.

Nessun veicolo di supporto: perché è un iniziativa ecologica al 100% perché amiamo la natura e la libertà.

Un piccolo team: Due skaters. ll numero ideale per avventure di questo tipo. Le variabili in un viaggio del genere possono essere tante quindi meglio non essere soli.

Quando: La partenza è fissata tra la fine di Maggio e inizio Giugno in base alle previsioni meteo.

 

Il percorso

coast to coast in skateboard

Cosa ci aspetta? Non lo sappiamo nemmeno noi, nessuno prima si è mai sognato di spingere in salita con dislivelli di oltre 1000 metri nell'appennino Dormiremo in tenda, taglieremo su sentieri di montagna, faremo downhill con 20 Kg sulle spalle, probabilmente cadremo, ci rialzeremo e continueremo. Quanto ci metteremo? Non lo sappiamo.  L'importante è arrivare

cit. Manuel Zamagni CO FOUNDER www.riminiriders.com

Se siete curiosi di sapere come va a finire seguiteci sulle nostre pagine. Parola d'ordine #longboardc2c

https://www.facebook.com/riminiridersrr/?fref=nf

https://www.facebook.com/manuel.zamagni

https://www.facebook.com/tripshopitaly/?fref=ts

https://www.instagram.com/tripshopitaly/

https://www.instagram.com/manuel.zamagni/

www.tripshop.it

#longboardc2c

Special Thanks to:

Orangatang, Mountain Experience, Tripshop, Bustin boards, Action Now, Ferrino.

Rimini Riders.

Continua il divertimento Adriatico

IL MAESTRALE GONFIA LE VELE RIMINESI

Anche oggi si è volato a Rimini e Riccione.

Continua la strabilante primavera romagnola, anche oggi (domenica 7 Maggio) il vento ha soffiato permettendoci di gonfiare gli aquiloni.

A dir la verità tutto è arrivato inaspettatamente, nessuno di noi infatti pensava potesse regalarci un uscita. Con molti riders impegnati nei pranzi domenicali e nelle comunioni delle proprie nipotine, subito dopo pranzo scatta l'allerta: nella periferia Nord di Rimini si alza la sabbia è il vento. Partono messaggi e suonerie di whattsup!

Il vento c'è, anche se dalle centraline la situazione non è chiara.

Un ora e un quarto con 15 / 18 nodi di maestrale. Una session sporcata dal vento a tratti da terra, la direzione è sempre stata Ovest - Nord Ovest.

 

Un uggioso sabato di vento

UN SABATO DI VENTO UGGIOSO

Anche oggi vento!

Sta diventando un abitudine molto interessante.

L'Adriatico regala ancora qualche ora di divertimento.

Non è la primavera calda e soleggiata degli ultimi anni, ma è ventosa quanto basta per fare ancora del kitesurfing.

Anche oggi (sabato 6 Maggio) Eolo ha regalato qualche buona mezzora di vento.

Le premesse erano veramente interessanti e resta l'amaro in bocca per non aver potuto sfruttare appieno una piena giornata di vento.

Il vento è durato per un paio d'ore prima di calare d'intensità, complice anche la pioggia. Necessari comunque gli aquiloni grossi, con la misura 12 si era al limite del divertimento.

 

search our site